Gio21102021

Ultimo aggiornamentoLun, 18 Ott 2021 5pm

L’intervento eseguito al Policlinico di Bari su una donna brindisina di 58 anni.

Il Policlinico di Bari scrive una nuova pagina di buona sanità al termine di un intervento durato più di sei ore che si è concluso con la rimozione chirurgica di una cisti ovarica di oltre 30 kg.
Un’asportazione senza precedenti poiché la cisti aveva raggiunto un diametro di 47 centimetri e un contenuto di circa 27 litri su una donna di 58 anni affetta da obesità. La paziente era ricoverata presso il nosocomio brindisino ma, a causa del peggioramento delle condizioni, è stata trasferita presso il Policlinico di Bari poiché il peso della cisti sulla parete addominale gli aveva reso difficile anche la respirazione; l'intervento è stato eseguito dai medici dell'unità operativa di ginecologia e ostetricia del Policlinico di Bari diretta dal professor Ettore Cicinelli.
La donna sta bene ma resta in osservazione.
Un intervento straordinario ben riuscito che mette in luce la buona sanità pugliese e il grande lavoro svolto dai medici del Policlinico di Bari.