Gio21102021

Ultimo aggiornamentoLun, 18 Ott 2021 5pm

L'ha dichiarato oggi il presidente della Regione, in attesa del via libera dal Ministero della Salute.

La Regione Puglia è pronta per dare avvio alla terza somministrazione del vaccino anti-covid. Lo ha dichiarato oggi il presidente Emiliano: “Ovviamente, siccome siamo disciplinati e lavoriamo di concerto tra le Regioni, attendiamo che l’ordine arrivi dal Ministero della Salute: faremo tutto quanto in modo ordinato e strutturato, anche perché il dato sanitario indica che dopo qualche mese, come per il vaccino sull’influenza ordinaria, il vaccino anti-covid perde di intensità, non ha la stessa capacità di copertura e quindi va rinnovato, visto che l’epidemia è in corso. Cominceremo, immagino, dai fragili, dal personale sanitario, dalle forze di polizia, dalla scuola: in Puglia, per esempio, abbiamo vaccinato moltissimo il personale scolastico, raggiungendo forse la copertura più alta, o una delle più alte d’Italia, ma molte di queste vaccinazioni le abbiamo fatte a marzo, quindi probabilmente bisognerà riprenderle. Penso che entro la fine di settembre si ricomincerà”.