Ven03122021

Ultimo aggiornamentoGio, 02 Dic 2021 5pm

Blackout in sala operatoria nell'ospedale San Paolo a Bari

Intervento chirurgico a rischio per un improvviso blackout nell'ospedale San Paolo a Bari. Quando è accaduto questo grave inconveniente i medici erano già in sala operatoria ed il paziente era già sedato, mediante anestesia generale, e aperto nell'area necessaria per un'intervento di asportazione di un'ernia ombelicale. Senza energia elettrica i chirurghi hanno proseguito il lavoro affrontando questa emergenza mediante l'utilizzo della luce prodotta da uno smartphone.

L'episodio, che è accaduto il 25 agosto ma è stato reso noto solo oggi, ha offerto spunti di riflessione per il sindacato Usppi. Il paziente in quell'operazione chirurgica, durante l'assenza di energia elettrica e con tutti i macchinari di conseguenza temporaneamente fuori uso, ha rischiato ma fortunatamente l'equipe chirurgica è stata molto brava nell'affrontare il problema. Ad esempio hanno provveduto ad effettuare manualmente la ventilazione polmonare.

Il sindacato Usppi ha reso noto che altri blackout si sarebbero verificati in quell'ospedale in passato e che pertanto questa emergenza in sala operazione non rappresenterebbe, purtroppo, un caso isolato.