Gio29092022

Ultimo aggiornamentoDom, 04 Set 2022 12pm

Le asl pugliesi e le vaccinazioni anticovid

Oltre 3,4 milioni di pugliesi hanno completato il primo ciclo vaccinale (3.418.613). Le dosi somministrate, complessivamente, sono 9.353.088: la Puglia è la regione con la maggiore copertura vaccinale anti Covid in Italia. Questa la situazione aggiornata della campagna vaccinazioni in ciascuna provincia pugliese.

ASL BARI

La campagna vaccinale anti-Covid ha totalizzato sino ad oggi, nel territorio della ASL Bari, 3 milioni e 28.124 dosi somministrate. In dettaglio, si tratta di 1 milione e 122.250 prime dosi, 1 milione e 85.732 seconde, 816.856 terze e 3.286 quarte dosi. In questa fase, la novità riguarda l’allargamento della platea dei soggetti per i quali è prevista la quarta dose o secondo “booster”: oltre alle categorie di soggetti immunocompromessi, vi rientrano le persone da 60 a 79 anni con particolari condizioni di fragilità, gli ospiti delle RSA e gli ultraottantenni.

La Asl Bari, oltre ai sette hub vaccinali attualmente attivi, ha messo a disposizione il team mobile del Dipartimento di Prevenzione che sta procedendo alla somministrazione della quarta dose in diverse strutture residenziali assistenziali per anziani, in particolare nell’Area metropolitana di Bari.

La risposta della popolazione è stata sinora molto elevata, come confermano le percentuali di copertura vaccinali attestate con doppia dose al 94% per gli over 12 e al 92% da 5 anni in poi, mentre il “booster” è stato effettuato dall’86% dei residenti over 12 con ciclo primario ultimato almeno da quattro mesi. Soprattutto gli over 50 hanno aderito con particolare convinzione: il 98% dei residenti di Bari e provincia si è vaccinato con due dosi, il 91,2 con tre. Resta forte l’invito ad aderire alla vaccinazione rivolto a tutte le fasce della popolazione, in particolare a chi deve ancora completare la schedula vaccinale - formata da tre dosi - e a chi non si è per nulla vaccinato, ma anche ai genitori dei più piccoli, tra i 5 e gli 11 anni. In questa fascia d’età il 52% dei residenti è vaccinato con doppia dose, un valore decisamente più alto rispetto a quello nazionale (34,1%) ma che, con il virus ancora in circolazione, richiede una più adeguata copertura vaccinale.

ASL BAT

Nella Asl Bt fino a oggi sono state somministrate 330.830 prime dosi, 319.950 seconde dosi e 232.612 terze dosi. Sono invece 395 le quarte dosi già somministrate. Restano attivi gli hub di Andria e Barletta mentre nei comuni di Bisceglie, Canosa, Margherita, Minervino, San Ferdinando, Spinazzola e Trani le attività vaccinali proseguono negli ambulatori vaccinali dei Sisp (Servizi di Igiene e Sanità pubblica).

ASL BRINDISI

Nel periodo dal 27 dicembre 2020 al 13 aprile 2022 nella Asl di Brindisi sono state somministrate 929.332 dosi di vaccino, di cui 342.092 prime dosi, 331.593 seconde dosi, 255.280 terze dosi e 367 quarte dosi. Mediamente sono state somministrate 2.070 dosi per giornata di vaccinazione. Sono stati vaccinati 320.624 residenti con il ciclo completo (copertura: 86,9%), 334.986 con almeno una dose (90,8%), 241.894 vaccinati con terza dose (69,9%). Sono 467 le persone che hanno ricevuto la quarta dose. I residenti di età compresa tra 5 e 11 anni vaccinati con prima dose sono 12.936 (56,7%). Sono 126.960  le dosi erogate da medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, di cui 54.217 (42,7%) in ambito ambulatoriale.

ASL FOGGIA

In provincia di Foggia sono state somministrate dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID 1.372.033 dosi di cui 520.289 prime dosi, 499.976 seconde dosi, 351.585 terze dosi, 183 quarte dosi alle persone estremamente vulnerabili.

Sono 295.512 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 11.163 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso gli hub e i Punti Vaccinali del territorio.

ASL LECCE

Sono 1.785.090 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 649.621 prime dosi, 636.567 seconde dosi, 21.336 monodose, 477.566 terze dosi.

Prosegue la somministrazione della ‘quarta dose’ alle persone con elevata fragilità con chiamata attiva da parte dei centri/reparti di cura.

In ogni caso tutte le persone vaccinabili con quarta dose, individuate dalle linee guida ministeriali, possono recarsi negli Hub di Gagliano del Capo e del Museo Castromediano di Lecce per ricevere la quarta dose senza prenotazione.

Sono state inoltre avviate le rilevazioni di disponibilità degli ospiti delle RSA dei distretti socio sanitari di Lecce e Gagliano del Capo.

ASL TARANTO

In Asl Taranto, nell'ultima settimana sino ad oggi la campagna vaccinale anti-Covid ha registrato un totale di 1.229 dosi somministrate. Rispetto a questo totale, nello specifico si contano 39 prime dosi; 250 seconde dosi; 848 richiami e 92 quarte dosi somministrate a pazienti fragilissimi.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, negli hub vaccinali di Taranto e provincia sono state somministrate 463 presso il Palaricciardi di Taranto; 58 dosi a Ginosa; 103 dosi a Grottaglie; 92 dosi a Manduria; 91 dosi a Martina Franca; 81 dosi a Massafra. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 35 dosi nei propri ambulatori e 6 dosi a domicilio. Negli ospedali e nelle altre strutture sanitarie sono state somministrate 50 dosi e 250 dosi nelle farmacie abilitate.

Per quel che riguarda il calendario di aperture della prossima settimana, i centri vaccinali di Ginosa e Grottaglie saranno aperti mercoledì 20 aprile dalle 9 alle 13; a Manduria, hub operativo giovedì 21 aprile dalle 9 alle 16; il centro vaccinale di Massafra, ora presso il Centro polivalente anziani in via Livatino e, unico nella provincia, accessibile esclusivamente con prenotazione venerdì 22 aprile dalle 9 alle 13:00. A Taranto, l’hub presso il PalaRicciardi sarà operativo mercoledì 20 aprile e venerdì 22 aprile dalle 9 alle 13, mentre martedì 19 e giovedì 21 aprile sarà aperto dalle 9 alle 16 e, in questi due giorni, sarà possibile anche accedere alla vaccinazione con Novavax (Nuvaxovid). L’hub di Martina sarà chiuso questa settimana