Sab02072022

Ultimo aggiornamentoMer, 22 Giu 2022 10am

Venditore pacemaker si improvvisa cardiochirurgo: giustificazioni ASL Lecce

Dopo che la trasmissione d'inchiesta giornalistica “Report” di Raitre ha trasmesso un video che mostra un venditore di pacemaker eseguire un intervento chirurgico in un'ospedale pugliese si apprende ora che Il direttore generale della Asl di Lecce, Valdo Mellone, ha inviato una segnalazione alla procura della Repubblica per fornire prime informazioni in merito al venditore di pacemaker che ha operato al posto del cardiologo nell’ospedale pubblico di Copertino, in provincia di Lecce.
Mellone – si fa sapere oggi - ha avviato "un accertamento ispettivo interno volto a stabilire le circostanze e il personale presente, con verifica della legittimazione e il loro operato effettivo, al fine di definire se, e in che misura, siano state violate norme che riservano ai medici determinate procedure sul paziente. Dalle prime evidenze comunque risulta che – secondo la versione dell'ASL Lecce - l’intervento effettuato il 18 novembre 2013, ad alta delicatezza, è stato concluso con successo dal medico responsabile della procedura, già operatore di alta qualificazione e prudenza, oggi cessato dal servizio”. Infine il direttore generale Asl ha affermato che quella fu “una situazione di emergenza".