Dom31052020

Ultimo aggiornamentoVen, 29 Mag 2020 2pm

campagna abbonamenti Bari calcio di Paparesta con slogan ambiguo

Dimmi, qual è il posto più strano dove l'hai fatto? La domanda è volutamente a doppio senso e riesce nell'intento di far sorridere e pensare ad ogni situazione possibile ed ipotizzabile. E' questo il tormentone estivo scelto per avviare a gonfie vele la campagna abbonamenti del nuovo Bari calcio del presidente Paparesta. La domanda, nella sua lettura originaria, fa riferimento al tifo per il Bari calcio. La risposta più ovvia, per coloro che di fantasia ne hanno davvero poca, è una sola: allo stadio. Ed è stata questa, ad esempio, la risposta data proprio da Paparesta, altri hanno detto davanti al maxi schermo, in piazza, in casa di tifosi avversari, ecc. Tante le possibili risposte ma l'effetto dirompente dello slogan è sicuramente azzeccato. In Piazza del Ferrarese, ieri a Bari, c'erano tantissimi tifosi che inneggiavano alla propria squadra con cori da stadio alll'apertura della campagna abbonamenti. La novità consiste nel fatto che per quanti decideranno di abbonarsi entro una data prestabilita potranno usufruire di uno sconto. Un modo per dire "affrettatevi". Paparesta ha anche voluto lanciare un altolà ai "ricercatori di favori": "con questi prezzi sarebbe assurdo che qualcuno si prodighi a chiedere il solito biglietto gratis per tifare Bari. Non sarebbe giusto nei confronti di tutti gli altri che per andare allo stadio pagano. Per evitare ovvie risposte negative si astengano di chiedere l'ingresso omaggio e paghino come tutti i veri tifosi del nostro grande Bari. 

Per tornare allo spot della campagna abbonamenti. Tutti i tifosi potranno diventare protagonisti della campagna pubblicitaria postando il proprio video su Facebook o Twitter con hashtag #cantalabari o inviandolo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Dovranno farsi riprendere in video cantanto “Forza bari alè” nei posti più strani.