Mar11082020

Ultimo aggiornamentoMer, 05 Ago 2020 10am

Tutte le partite del nuovo campionato di Pallamano per lo Junior Fasano

La FIGH ha reso noti i calendari della stagione 2014/15 del campionato di Serie A – I Divisione Nazionale. La Junior Fasano, campione d’Italia in carica, è stata nuovamente inserita nel girone C, vinto a punteggio pieno nelle ultime due annate, unitamente a Gaeta, Fondi, Conversano, Albatro Siracusa, Alcamo, Dorica Ancona, Lazio e Benevento. Il girone A è invece composto da Bolzano, Bressanone, Cassano Magnago, Cologne, Appiano, Merano, Mezzocorona, Pressano e Trieste, mentre il girone B è costituito da Ambra Poggio a Caiano, Bologna, Carpi, Castenaso, Dossobuono, Ferrara, Romagna, Sassari e Casalgrande.

Il torneo inizierà il 20 settembre, con la compagine allenata da Francesco Ancona che riposerà ed esordirà dunque nel secondo turno a Roma contro la Lazio. Primo match casalingo il 4 ottobre contro la neopromossa Alcamo, mentre il derby con il Conversano si disputerà alla sesta giornata.

Questo il calendario completo del team biancazzurro:

1^ giornata (20/09/14 – 29/11/14) Riposo

2^ giornata (27/09/14 – 6/12/14) Lazio – Junior Fasano

3^ giornata (4/10/14 – 13/12/14) Junior Fasano – Alcamo

4^ giornata (11/10/14 – 20/12/14) Gaeta – Junior Fasano

5^ giornata (18/10/14 – 17/01/15) Junior Fasano – Fondi

6^ giornata (25/10/14 – 24/01/15) Conversano – Junior Fasano

7^ giornata (8/11/14 – 31/01/15) Junior Fasano – Albatro Siracusa

8^ giornata (15/11/14 – 7/02/15) Dorica Ancona – Junior Fasano

9^ giornata (22/11/14 – 14/02/15) Junior Fasano – Benevento

Il calendario del sodalizio fasanese, in ogni caso, dovrebbe subire alcune modifiche a causa di concomitanti impegni ufficiali nelle coppe europee.

La formula del torneo è pressoché rimasta invariata rispetto alla scorsa stagione, con le prime quattro classificate della regular season che si affronteranno nella poule play-off (la prima partirà da 9 punti, la seconda da 6, la terza da 3, la quarta da 0), e le ultime cinque classificate che si sfideranno nella poule retrocessione (la quinta partirà da 8 punti, la sesta da 6, la settima da 4, l’ottava da 2, l’ultima da 0). Le squadre classificate all’ultimo posto al termine della seconda fase retrocederanno in A2, mentre le prime accederanno ai play-off scudetto unitamente alla vincitrice del triangolare tra le squadre piazzatesi al secondo posto. Infine vi saranno le semifinali e finali dei play-off scudetto con gare di andata e ritorno per assegnare il tricolore.

In attesa di conoscere dalla federazione disposizioni in merito alla Supercoppa Italiana, per quanto concerne la Coppa Italia si ripeterà la formula della Final Eight, che si terrà dal 27 febbraio al 1° marzo in sede da stabilire, ed alla quale parteciperanno le prime due classificate di ogni girone al termine dalla prima fase di campionato, e le due migliori terze.