Sab28032020

Ultimo aggiornamentoVen, 27 Mar 2020 11am

Bari conquista contro Avellino il suo 24^ risultato positivo nel campionato di calcio serie C

La Reggina perde a Monopoli e il Bari non sciupa l'occasione per avvicinarsi a meno 7 punti dalla capolista disputando una bella partita contro l'Avellino. Mister Vivarini è molto contento e spera in un campionato dal grande finale. Potrebbe essere sufficiente mantenre lo stesso ruolino di marcia delle ultime partite. Vivarini è riuscito a portare la squadra barese ad ottenere la sesta vittoria consecutiva in casa. Ma c'è un altro primato di cui andare orgogliosi: contro l'Avellino il Bari ha conquistato il 24esimo risultato positivo in questo campionato di serie C. Ed ancora: è la centesima vittoria in Lega Pro per questo bravo tecnico. 

"Guardiamo la classifica per blindare il secondo posto - dice Vivarini - manteniamo questo rullino. Vogliamo un gran finale, rimaniamo concentrati, non pensiamo ad altro che migliorare. Vincere sempre, siamo il Bari".

Bari (4-3-1-2): Frattali; Ciofani, Sabbione, Perrotta, Costa; Maita, Bianco (56' Schiavone), Scavone (76' Hamlili); Laribi (76' Terrani); Simeri (90' Berra), Antenucci (76' D'Ursi). All. Vivarini

Panchina: Liso, Marfella, Di Cesare, Corsinelli, Pinto, Folorunsho, Costantino. 

Avellino (3-5-2): Dini; Laezza, Morero (46' Garofalo), Illanes; Celjak, De Marco (46' Rizzo), Di Paolantonio, Parisi, Izzillo (54' Ferretti); Micovschi, Albadoro. All. Capuano​​​​​​

Panchina: Tonti, Bertolo, Njie, Zullo, Evangelista, Federico, Rossetti.

Arbitro: Cristian Cudini di Fermo

Ammonizioni: 10' Sabbione, 36' Di Paolantonio, 

Marcatori: 30' Antenucci, 50' Perrotta, 75' Albadoro

Minuti di recupero: 0-4