Sab29012022

Ultimo aggiornamentoVen, 28 Gen 2022 9am

Perché Pesaro è riuscita a sconfiggere Happy Casa Brindisi

HAPPY CASA BRINDISI-CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO: 89-91 (27-25, 43-41, 60-66, 89-91)

HAPPY CASA BRINDISI: Carter ne, J. Perkins 5 (1/3, 1/4, 2 r.), De Donno ne, Zanelli 3 (0/2, 0/1, 4 r.),  Visconti 6 (0/1, 1/3, 4 r.), Gaspardo 3 (0/4, 1/2, 4 r.), Redivo 23 (3/5, 4/6, 2 r.), Chappell 6 (3/7, 0/1, 1 r.), Clark (0/1, 1 r.), Udom 14 (1/1, 4/5, 10 r.), N. Perkins 27 (11/19, 0/2, 5 r.), Ulaneo 2 (1/1). All.: Vitucci.

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO: Moretti 5 (0/1, 0/2, 1 r.), Tambone 3 (0/2, 1/1), Lamb 20 (6/9, 0/2, 4 r.),  Camara,  Zanotti 13 (2/4, 3/3, 4 r.), Sanford 5 (2/3), Larson 18 (5/5, 1/4, 3 r.), Demetrio 5 (1/3, 1/2, 3 r.), Delfino  8 (2/5, 1/4, 2 r.), Jones 14 (5/6, 10 r.). All.: Banchi.

Arbitri: Giovannetti – Vicino – Vita.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 16/29, Pesaro 24/25. Perc. tiro: Brindisi 31/68 (11/24 da tre, ro 15, rd 24), Pesaro 30/58 (7/18 da tre, ro 4, rd 25).

Il coach Frank Vitucci nel commentare la sconfitta ha detto: “Spiace molto per la sconfitta in un match in cui abbiamo preso tanti rimbalzi, dieci tiri in più e sbagliato tredici liberi. Non siamo riusciti a capitalizzare queste statistiche importanti e gli avversari si sono dimostrati più scaltri di noi. Siamo troppo acerbi per questo livello e momento di stagione dove dovremmo aver già accumulato esperienza di squadra nel doppio impegno LBA e BCL. Bisogna ritrovare quell’energia necessaria per capitalizzare ciò che facciamo in campo. Venivamo da una settimana non semplice tra viaggi, problemi ad Adrian e recupero di Gaspardo ma non accampiamo scuse pur avendo perso Zanelli in corso d’opera. Occorre fare un bel reset senza panico, ma con attenzione e lucidità, avendo a disposizione settimane intere per allenarci insieme con pazienza“.