Ven21012022

Ultimo aggiornamentoGio, 06 Gen 2022 3pm

Prima sconfitta per mister Nicola: il suo Bari perde a Bologna

Il problema è sempre lì, in difesa. Il cambio di allenatore non può risolverlo. Davide Nicola non ha la bacchetta magica ed è stato costretto quindi ad assaporare la sua prima sconfitta sulla panchina del Bari. Più che un errore collettivo questa volta lo sbaglio l'ha commesso il portiere. Donnarumma non va colpevolizzato perché proprio prima di quell'errore fatale per le sorti della partiva aveva effettuato due stupendi salvataggi. Ora il Bari è a due punti sulla quintultima, quindi più vicini alla zona playout che all'area delle migliori.

Va chiarito però che la prestazione dei pugliesi non è stata affatto disastrosa e che nel primo tempo ha sfiorato il gol del vantaggio. Poi, però, il Bologna ha mostrato di poter disporre di più valore in campo ed ha esibito uno straordinario Laribi che ha segnato sia nel primo tempo che nella ripresa. Davide Nicola merita di poter avere una squadra più completa che consenta di distribuire le forze in modo più omogeneo. La difesa ha carenze vistose ma anche in avanti c'è da rafforzare considerato che con il modulo preferito dal neo allenatore risulta spesso sguarnita l'area d'attacco proprio nel momento di concludere sotto porta dell'avversario.

Ed ora serve un miracolo per domenica prossima. L'allenatore del Bari dovrà trasformarsi in un San Nicola per poter vincere la capolista Carpi.  

Bologna-Bari: 2 a 0

BOLOGNA (4-3-1-2) - Coppola; Ceccarelli (67' Garics), Oikonomou, Maietta, Morleo; Bessa, Matuzalem, Zuculini (87' Casarini); Laribi; Acquafresca, Cacia. A disp.: Stojanovic, Masina, Paez, Garics, Casarini, Perez, Troianiello, Giannone, Improta. All.: Lopez

BARI (3-4-1-2) - Donnarumma; Camporese, Contini, Ligi (62' Stevanovic); Sabelli, Romizi, Donati, Defendi (30' Salviato); Sciaudone (62' De Luca); Galano, Caputo. A disp: Guarna, Filippini, Gomelt, Wolski, Minala, Stoian. All.: Nicola

Arbitro: Mariani di Aprilia
Marcatori: 45+3', 71' Laribi (B)
Ammoniti: Oikonomou, Cacia, Matuzalem (B) Sciaudone, Caputo, Contini (BA)
Espulsi: Oikonomou (B) per doppia ammonizione