Sab28052022

Ultimo aggiornamentoSab, 30 Apr 2022 1pm

Bari primavera vince contro la Lazio

Grazie alla contemporanea sconfitta interna della Roma ad opera del Catania (0-5) il Bari è la nuova capolista del girone.

Una partita che ha confermato la determinazione dei giovani baresi pronti a imporre il loro carattere.
La Lazio trova la seconda sconfitta consecutiva dopo quella casalinga contro il Napoli. Una Lazio evanescente nel primo tempo, più aggressiva nel secondo, ma non basta per evitare un nuovo ko.

A caldo dopo la vittoria le dichiarazioni del tecnico Urbano. “Ci speravo in questa vittoria – dice – perchè i ragazzi stanno dando continuità al lavoro che svolgiamo in settimana e ai risultati. Sapevamo della caratura dei nostri avversari e siamo scesi in campo concentrati dimostrando le nostre qualità. Il Bari ha grande personalità, grande umiltà e voglia di soffrire. Ma allo stesso tempo sono ragazzi che vogliono mettersi in mostra e continuare su questa strada”.

Perdendo in casa la Roma lascia il primo posto proprio al Bari. “Non soffriamo di vertigini. C’è molta soddisfazione ma allo stesso tempo non possiamo perdere di vista la realtà e dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Sappiamo che siamo una squadra che forse è intrusa in quelle posizioni visto la storia di Roma e Lazio. Essere a ridosso loro era una grande sorpresa oggi, addirittura, siamo passati in testa. E’ motivo di orgoglio ma, come detto, continuiamo a lavorare con umiltà”.

TABELLINI
Bari (4-2-3-1) – Lentini; Scalera, Lenoci, Giura, Roccotelli; Tamborrino, Minicucci; Rasak, Castrovilli, Tisma, Leonetti. All.: Urbano. A disp.: Ventrella, Turi, Silletti, M.Partipilo, Leo, Marasciulo, Armenise, Nitti, Mastrangelo, Lopez, Raimondi, Curci.

Lazio (4-3-3) – Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Germoni; Murgia, Borecki, Verkaj; Palombi, Fiore, Milani. All.: Inzaghi. A disp.: De Angelis, Antonucci, Dovidio, Manoni, Silvagni, Rokavec, Capuano, Collarino, Rossi.

Arbitro: Francesco Fiore (Sez. Barletta).
Assistenti: Cipresso (Lecce), Urselli (Taranto).